Idee per riciclare creativamente: arredare con i pallet

Idee per riciclare creativamente - arredare con i pallet

Creare arredi con i pallet in legno è una delle soluzioni più in voga tra gli amanti del riciclo e del fai da te.

I bancali (pallet) utilizzati per trasportare e spostare merci pesante si prestano a essere trasformati in mobili esclusivi dallo stile shabby chic. Sapientemente assemblati, eliminando alcune parti e aggiungendone altre, i pallet possono diventare dei veri e propri mobili artigianali o oggetti funzionali e allo stesso tempo ricercati da inserire all’interno o all’esterno della casa.

Costruire con i pallet letti, testate, comodini, librerie, poltrone o divani sembra un’impresa improbabile, invece basta armarsi di utensili da falegname, vernici e di fantasia. Fare un mobile non è così difficile come sembra. Bisognerà solo unire insieme i pallet, o parti di essi, dopo essersi assicurati che non siano stati trattati chimicamente ma abbiano subito un processo termico per l’eliminazione di tarli e insetti del legno.

Il primo passaggio per riciclare e arredare con i pallet è la vernice.

Prima di procedere con la tinteggiatura del pallet è indispensabile passare una base apposita per il legno, come la cementite, che aiuta a mantenere brillante e corposo il colore finale dell’oggetto se si decide di colorarlo. Una volta asciugata la cementite, è necessario lisciare la superficie con la carta vetrata. Se si preferisce lasciare al naturale il pallet è consigliabile levigarlo per eliminare le schegge e rendere liscia e sicura la superficie con il flatting all’acqua.

I pallet rappresentano una soluzione low cost per arredare il giardino o uno spazio esterno senza spendere una fortuna. Combinando insieme due pallet sovrapposti sia per la base che per lo schienale e aggiungendo dei morbidi cuscini è possibile ottenere un comodo divano. La stessa tecnica è utile anche per il top del tavolo, da completare con delle gambe in metallo o delle ruote acquistabili in ferramenta.

Una delle idee più facili e scenografiche da usare per riciclare il pallet: utilizzare pallet di diversa dimensione per dare vita ad una poltrona unita insieme da delle cerniere in metallo. Questa tecnica è utile anche per formare un tavolo, in questo caso sarà necessario usare in verticale due pallet per formare i piedi e un piano in legno o anche in vetro per il top.

Affiancando o impilando più bancali si possono formare dei tavolini da giardino oppure delle panche da completare con dei cuscini e delle fioriere. Chi ama i letti bassi, unendo i pallet e mettendoli uno sopra l’altro può realizzare la struttura base di un letto singolo o matrimoniale, posizionandone due in maniera verticale è possibile costruire una comoda testata dove poggiar sopra qualche oggetto e lateralmente tra uno spazio e l’altro inserire dei libri o delle riviste.

Le doghe del pallet colorate o verniciate con dei colori naturali, che mettono in evidenza la superficie del legno, sono adatti a trasformarsi in diversi oggetti: attaccapanni da appendere all’ingresso o nella camera dei ragazzi, espositore di tazze per la cucina o un appendi-chiavi, ecc… Ricorrendo a delle corde da attaccare da un lato all’altro delle doghe si può fare un inedito quadro dove appendere le foto con delle mollette. Per costruire un espositore per la cucina, basta eliminare qualche doga in legno per formare gli spazi per inserire i barattoli o i contenitori.

Queste sono solo alcune delle idee per riciclare creativamente e arredare con i pallet. Ma tutto ciò che vi servirà è un pizzico di creatività e di manualità ed otterrete dei complementi d’arredo unici e originali!

Questo elemento è stato inserito in Blog. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento